/, Preistoria/Oetzi era Malato di Cuore

Oetzi era Malato di Cuore

Oetzi

Oetzi al momento del suo ritrovamento, nel 1991, fra i ghiacci del Similaun

Oetzi, l’uomo primitivo conosciuto anche come Mummia del Similaun, continua a rivelare tanto su di sé e, in tal modo, anche sull’epoca da noi lontanissima nella quale visse (vedi anche http://www.pilloledistoria.it/7218/preistoria/scoperto-un-nuovo-tatuaggio-sul-corpo-di-oetzi-la-mummia-del-similaun).

Come è noto, egli fu rinvenuto per caso da un gruppo di escursionisti tedeschi nel 1991 sulle Alpi Venoste, al confine fra Italia e Austria, e lasciò fin da subito sbalorditi per il perfetto stato di conservazione; accurati studi ed approfondite ricerche nel corso di oltre un ventennio, hanno permesso di svelare i misteri che questo cacciatore/raccoglitore di circa 46 anni aveva custodito per millenni.

Ora si è scoperto che Oetzi era malato di cuore, come dimostrano le tre calcificazioni coronariche trovate, spia di un’aterosclerosi quasi certamente congenita, anche perché risulta decisamente improbabile ritenerla la conseguenza di uno stile di vita inappropriato, dato che fra il 3300 e il 3100 a.C., il periodo in cui egli visse, essere sedentari era praticamente impossibile!

Se volete saperne di più cliccate quihttp://www.montagna.tv/cms/124464/da-bolzano-una-nuova-scoperta-otzi-era-malato-di-cuore/ (Foto da:  altoadige.it).

 

By |2018-10-13T02:42:45+00:00agosto 18th, 2018|Notizie, Preistoria|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: