///Moda Maschile del ‘400: Mutande a Vista

Moda Maschile del ‘400: Mutande a Vista

moda

Moda maschile del ‘400 (opera di Giovanni di Ser Giovanni): le calze separate con mutande “a vista”

Nell’immagine allegata potete vedere un particolare de Il gioco del civettino, opera di Giovanni di Ser Giovanni (1406-1486), fratello del più celebre Masaccio; il dipinto risale al 1450 e ci mostra un interessante spaccato della vita quotidiana dell’epoca a Firenze, anche dal punto di vista della moda.

I due giovani biondi ritratti sulla sinistra che si cimentano nel gioco di strada detto “del civettino” infatti, hanno, come potete notare, le mutande in bella mostra, risultato di un capo di abbigliamento maschile allora in voga: le calze “separate”.

Ogni gamba, come si vede, era avvolta da un singolo gambale molto aderente che partiva dal piede e arrivava fino all’inguine, alla cui altezza veniva allacciato al farsetto mediante lacci o bottoni; la zona centrale del corpo, proprio in corrispondenza dei genitali, rimaneva scoperta, lasciando gli uomini letteralmente “in mutande”.

Questo tipo di indumento venne utilizzato per tutto il Trecento e nella prima metà del Quattrocento, finché non venne in parte sostituito dalla calzabraga, una specie di fuseaux ante litteram (vedihttp://www.pilloledistoria.it/10696/storia-moderna/calzabraga-i-leggings-maschili-del-400 ) oppure integrato dalla braghetta, un insolito, simpatico e sfrontato “sacchetto” che, invece di nascondere, finiva per mettere evidenziare ed esaltare fin troppo la virilità (tratterò l’argomento in un apposito post) (Foto da: viv-it.org).

 

By |2018-07-31T23:49:05+00:00luglio 31st, 2018|Società Costumi Vita quotidiana, Storia Moderna|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: