la ragazza

“La ragazza con l’orecchino di perla”, olio su tela di Jan Vermeer (1965-66)

Visto che a volte antichi dipinti e disegni ci riservano sorprese inaspettate, basti pensare alle opere di Leonardo e al ritratto di Michelangelo che di recente ha svelato al suo interno un autoritratto caricaturale dell’autore stesso (http://www.pilloledistoria.it/10379/notizie/autoritratto-nascosto-di-michelangelo-scoperto-in-una-sua-opera), chissà che non accada la medesima cosa con La ragazza con l’orecchino di perla (1665).

Il quadro di Jan Vermeer, un olio su tela, uno dei più celebri del ‘600 (potete ammirarlo nell’immagine), che qualche anno fa ha ispirato l’omonimo film interpretato, fra gli altri, dall’attrice Scarlett Johansson, è stato messo “sotto la lente”, ovvero un sofisticato scanner che lo analizzerà accuratamente millimetro per millimetro alla ricerca di eventuali segreti ancora tutti da scoprire.

Staremo a vedere, a breve, l’esito di questo inusuale ed interessante esperimento compiuto su un’opera d’arte di enorme prestigio e di inestimabile valore (Foto da: it.wikipedia.org).